In aula con Sergio Grasso, Amministratore Delegato F.lli Guzzini spa

Chi sono i docenti del Master AFORISMA? Come si svolgono le lezioni? Siamo sicuri non sia sempre e solo tanta teoria, come all’università?

Queste sono alcune domande che spesso ci vengono rivolte da chi sta scegliendo di investire nel proprio futuro. Per trovare una risposta concreta a questi dubbi più che legittimi, abbiamo chiesto direttamente ad alcuni docenti, qualche minuto prima di entrare in aula, di raccontarci la loro lezione.

Il primo è stato Sergio Grasso, Amministratore Delegato di Fratelli Guzzini Spa, docente AFORISMA sui temi relativi al piano di marketing e al marketing mix.

Questa la trascrizione delle sue parole:

“Buongiorno sono Sergio Grasso. Oggi in aula tratterò il tema del piano di marketing e nel marketing mix in generale. È sempre una bella opportunità quella di confrontarsi con la nuova classe dirigente del futuro. In realtà il piano di marketing che io tratterò lo utilizzo come un espediente narrativo e non soltanto dal punto di vista nozionistico. Credo che uno dei fabbisogni principali che oggi ci sia, pensando anche alla prospettiva lavorativa, sia quello di portare in pratica tutte le importanti nozioni che nel corso del tempo queste persone hanno assunto. Ed ecco perché nell’ambito di un piano di marketing spesso, come già stiamo facendo, ci soffermiamo ad approfondire alcuni aspetti operativi che poi sono quelli che fanno la differenza, poiché la strategia è fondamentale ma altrettanto importante è l’execution cioè metterla in pratica per deliverare gli output del caso. Ci soffermeremo anche su un caso concreto, effettivamente svoltosi presso una delle aziende in cui ho lavorato: le persone proveranno a lanciare un nuovo prodotto, non soltanto dal punto di vista della comunicazione, ma creando anche tutti quegli elementi numerici che fanno si che il prodotto sia profittevole. Al di là del marketing mix teoricamente impostato, sul prezzo, sul prodotto, sulla comunicazione, i ragazzi stessi si accorgeranno di quanto sia importante stabilire livelli di posizionamento del prezzo, che sia coerente con gli obiettivi economico-finanziari del progetto stesso. Si tratta di un espediente narrativo per mettersi alla prova in situazioni non sempre semplici all’interno delle quali queste persone dovranno confrontarsi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.