MASTER IN ADMINISTRATION, FINANCE & CONTROL

Panoramica

La carta vincente per il mondo del lavoro che cambia.

Il Master ha l'obiettivo di fornire conoscenze, competenze tecniche, manageriali e comportamentali legate alla funzione di Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione.

Perseguendo l'obiettivo di specializzare professionalità nelle aree organizzative e gestionali aziendali, per lo sviluppo delle risorse umane e del capitale umano, il Master in “Administration, Finance & Control” promuove:

  • HARD SKILLS: competenze tecniche, legate alla gestione operativa delle aree oggetto del Master;
  • SOFT SKILLS: competenze trasversali, oggi fortemente richieste dalle aziende e vero vantaggio competitivo per affrontare l’attuale situazione di crisi e carenza delle opportunità. In particolare: competenze manageriali (problem solving, planning, decision making, communication, self management); competenze sociali (networking, team working, public speaking), competenze imprenditoriali (iniziativa, intraprendenza, assunzione del rischio).

Lo scopo è di realizzare la piena rispondenza delle professionalità alle esigenze delle imprese, sia in termini di competenze relative alle metodologie e alle tecniche di controllo di gestione e pianificazione finanziaria, sia in termini di caratteristiche individuali (capacità decisionali, creatività, flessibilità, spirito di iniziativa, capacità organizzativa).

In particolar modo, il Master consente di approfondire i temi legati all’Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione, integrando i tradizionali strumenti di controllo e programmazione con le nuove metodologie di gestione e i più recenti modelli manageriali di supporto alle decisioni.

Un percorso completo e innovativo, che si caratterizza per il coinvolgimento di professionisti qualificati e di metodologie centrate sul learning by doing, attraverso un’attenta combinazione di teoria e pratica con momenti di approfondimento individuale e di gruppo secondo la cornice della Flipped Classroom.

 

Accreditamento ASFOR

logo_MGM_accredited

La garanzia della migliore Formazione Manageriale, dal 1971.

Se c’è qualcosa in grado di garantire il pregio di un Master Post Lauream a indirizzo manageriale, questa è ASFOR.

ASFOR – Associazione Italiana per la Formazione Manageriale – nasce nel 1971 con lo scopo di qualificare l’offerta di Formazione Manageriale.

Si tratta di un’associazione indipendente costituita dalle principali Scuole di Management italiane. Per questo motivo, un prodotto accreditato ASFOR è senz’altro più autorevole e gode di una maggiore credibilità.

L’associazione ha definito i criteri di qualità per identificare un Master. Di seguito alcuni esempi.

  • La sede didattica del Master deve avere una sua chiara ed autonoma collocazione e una sua precisa visibilità; il Master deve disporre di strutture logistiche adeguate, aule attrezzate per i lavori di gruppo, dotazioni informatiche ed attrezzature didattiche.
  • A 6 mesi dal termine del percorso, almeno l’80% dei diplomati deve essere occupato in attività professionali e, a tal fine, deve essere disponibile un Ufficio Placement dedicato agli allievi.
  • La procedura di ammissione deve prevedere un processo di selezione formalizzato e finalizzato a identificare potenzialità, attitudini e motivazioni dei candidati a ricoprire funzioni manageriali;
  • La durata minima deve essere di 1200 ore, di cui almeno 500 in aula.
  • Il piano di studi deve fornire una Formazione Manageriale integrata e prevedere che una parte del programma sia dedicato ad aspetti generali del Management, ovvero alle tematiche gestionali dell’azienda e delle sue principali aree funzionali.
  • Il partecipante al Master deve avere la possibilità di esprimere le sue valutazioni in merito al processo didattico e al grado di soddisfazione personale percepito. In questo senso, la Scuola deve rilevare periodicamente e in maniera certificata, con appositi questionari, tali elementi.

AFORISMA School of Management soddisfa pienamente ognuno di questi requisiti.

SVILUPPO PROFESSIONALE

86 corsisti su 100 trovano lavoro entro 6 mesi dalla fine del nostro Master!

Competenze

Il Master AFORISMA in Business Management con Specializzazione in ADMINISTRATION, FINANCE & CONTROL si rivolge a laureati e neolaureati (che abbiano conseguito la laurea entro il termine ultimo di iscrizione) di tutte le facoltà.

Fornisce le competenze in Finanza, Risk Management, Controllo di Gestione e Pianificazione Finanziaria.

Al termine del Master sarai in grado di:

  • Sviluppare una visione approfondita e integrata della gestione aziendale a livello patrimoniale, economico, finanziario e monetario
  • Gestire il rapporto tra banche e impresa
  • Gestire le crisi di impresa
  • Utilizzare gli strumenti contabili per il controllo direzionale
  • Redigere bilanci di esercizio
  • Analizzare i flussi di cassa
  • Utilizzare strumenti e tecnologie per il controllo di gestione in azienda

Sbocchi professionali

Il percorso punta a formare figure specialistiche in grado di inserirsi attivamente nelle strutture di amministrazione, pianificazione, finanza, crediti e risk management di grandi imprese industriali, imprese di qualsiasi dimensione operanti nel settore finanziario o assicurativo e nelle società di consulenza manageriale, quali:

  • Accountant Manager
  • Consulente Direzionale
  • Addetto Contabilità e Bialncio
  • Reporting & Controlling Specialist
  • Corporate Finance Consultant
  • Corporate Control Consultant
  • Financial Analyst
  • Financial Controller

Video Intervista

Struttura

Un programma completo, basato sul saper fare.

Il Master si sviluppa in moduli didattici e ha una durata di 1400 ore, così distribuite:

  • 420 ore di General Management, di cui 60 ore di Business English e 90 ore di Career Counseling e Bilancio delle Competenze
  • 100 ore di Concentration in Administration, Finance & Control
  • 300 ore di esercitazioni, mini project work e study group distribuite tra General Management e Concentration
  • 200 ore di Project Work
  • 680 ore di Stage aziendale

 

È prevista una frequenza full time dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00

 

Le sessioni frontali sono dedicate a fornire ai partecipanti la conoscenza degli strumenti più aggiornati e innovativi di funzionamento dei sistemi di pianificazione, budgeting e reporting, attraverso un approccio metodologico di taglio pratico. A tal fine verranno approfondite le tre principali funzioni aziendali: amministrativa, gestionale, finanziaria.

La sessione laboratoriale ha, invece, lo scopo di mettere in pratica le nozioni apprese e simulare gli aspetti legati alle diverse funzioni dell’area administration, finance & control di una azienda.

General management

-- Ore

Si parte!
Verrai introdotto al mondo aziendale e organizzativo, con focus su strategia, pianificazione, gestione e comportamento organizzativo. Saranno integrate le più innovative modalità didattiche: lezioni frontali, experiential learning, brain-storming, role play, business game, in basket, case study.

Specializzazione

-- Ore

Entriamo nel vivo!
Svilupperai una visione approfondita e integrata della gestione aziendale sui livelli economico, patrimoniale, finanziario e monetario, utilizzando modelli che superando il tradizionale approccio deterministico considerino l’elemento di incertezza caratterizzante ogni previsione di management.

Business English

-- Ore

Be international!
Una combinazione di lezioni di inglese generale e altre focalizzate sul linguaggio aziendale strutturate per farti acquisire le competenze linguistiche per comunicare efficacemente in un ambiente lavorativo. Potrai dimostrare alle aziende di possedere le giuste competenze linguistiche.

FAD e Study Group

-- Ore

Insieme è meglio!
Da un lato una piattaforma online che favorisce lo scambio allievi/scuola/docenti e l’auto-apprendimento; dall’altro il Cooperative Learning attraverso cui gli allievi hanno la possibilità di apprendere in piccoli gruppi, aiutandosi reciprocamente e sentendosi corresponsabili del reciproco percorso.

Project Work

-- Ore

È il tuo turno!
Prenderai parte allo sviluppo di un progetto professionale relativo ad aziende vere e obiettivi reali. Sarai inserito in un gruppo di lavoro con l’obiettivo di analizzare e sviluppare un caso aziendale ad alto livello di complessità.  Il Project Work ha valore di esame finale.

Stage in Azienda

-- Ore

Passiamo ai fatti!
Sarai inserito nell’organico di un’azienda per un percorso formativo concreto della durata di 4/6 mesi. Metterai in pratica le competenze acquisite nelle fasi precedenti, avrai la possibilità di vivere da vicino le dinamiche all’interno di una realtà aziendale di altissimo valore. Sarai retribuito secondo le normative regionali.

Programma Didattico – Fase di General Management

  • Formazione Propedeutica

Finalità della formazione propedeutica è quella di avviare all’uso manageriale degli strumenti informatici e statistici. In particolare:

  • Excel e Access;
  • Analisi statistica – Tecniche di organizzazione e trattamento del materiale statistico.

 

  • Project Management

Il modulo affronta le tematiche legate alla gestione per processi e per progetti, descrivendo le modalità organizzative e le tecniche di supporto, necessarie nella fase di integrazione delle diverse aree funzionali. Abilita alla Certificazione di Base in PM: Certified Associate in Project Management (CAPMÒ) di ISIPM.

 

  • Business English

Parallelamente al programma Master si sviluppa un corso di inglese di 60 ore, per lo sviluppo di competenze linguistiche in ambito lavorativo/aziendale. Il corso di inglese è tenuto da docenti madre lingua e ha una struttura didattica articolata in livelli, definiti a seguito dei test di ingresso proposti il primo giorno di aula e alle conoscenze iniziali degli allievi. Il corso segue una metodologia didattica che sviluppa gli aspetti di: writing, speaking e conversation nei contesti sociali ed economici/lavorativi. Consente, al termine, di conseguire certificazione internazionale presso strutture accreditate.

 

  • Innovation & Disruption

Tale sezione introduce al concetto di Innovazione, considerata un vero e proprio processo  inevitabile per lo sviluppo del business e la sopravvivenza/competitività delle organizzazioni. Si promuove il passaggio dal “modello dell’”invenzione” a quello dell’”innovazione”, tipico delle aziende del settore dell’industria creativa che, dell’innovazione, hanno fatto il proprio core business.

Particolare attenzione verrà posta sugli effetti disruptive derivanti da un lato dalla crisi pandemica e dall’altro dalla quarta rivoluzione industriale e sulle opportunità di trasformazione che essa offre nei contesti produttivi caratterizzati dall’internet of thinks e dal passaggio dall’analogico al digitale.

Il modulo introduce, altresì, il concetto di Business Intelligence quale strumento a supporto dei sistemi decisionali delle organizzazioni (imprese e PA). Vengono esaminate le principali tecnologie di BI (software applicativi) sul mercato e comparate in relazione alla loro applicabilità al supporto decisionale.

 

  • Comportamento organizzativo

Il modulo, strettamente collegato con Entrepreneurship e Social Innovation Lab, si pone l’obiettivo di far maturare negli allievi capacità comportamentali e trasversali utili per mettere in pratica comportamenti organizzativi efficaci e di accompagnarli nell’apprendimento lungo tutto l’arco della loro vita, affrontando la complessità dei continui cambiamenti del contesto sociale, economico, tecnologico. Di seguito le capacità alle quali si fa riferimento:

  • intellettive: raccolta ed elaborazione delle informazioni, analisi, concettualizzazione, valutazione, sintesi, problem solving, creatività, flessibilità di pensiero;
  • relazionali: disponibilità e sensibilità ai rapporti interpersonali, coaching, comunicazione efficace, ascolto attivo, persuasione, negoziazione, delega, leadership, gestione dei conflitti, osservazione dei comportamenti e valutazione delle attitudini;
  • gestionali/esecutive: programmazione, timing, decisionalità, controllo, orientamento ai risultati e al cliente;
  • emozionali: self control, self efficacy, tolleranza; gestione del tempo e delle stress, equilibrio.

 

  • Organizzazione aziendale & Change Management

Il modulo affronta, in maniera approfondita, le tematiche relative a:

  • Organizzazione aziendale (strutture organizzative, processi, strumenti di Performance Management);
  • Business Model (gestione strategica dell’impresa all’interno del suo sistema competitivo. Strumenti di analisi, pianificazione, diagnosi, controllo e nuove tecniche di Business Modeling);
  • Operations & Supply Chain Management (gestione quali/quantitativa delle operazioni e dei processi competitivi in termini di costo, tempi di consegna, qualità, flessibilità; aree della catena operativa del valore in modo integrato tra fornitori e clienti).

 

  • Entrepreneurship & Social Innovation

Il modulo si sviluppa intorno a due concetti fondamentali: l ’imprenditorialità come competenza chiave per l’esercizio della cittadinanza attiva e per lo sviluppo economico e locale del Paese, coerentemente con gli orientamenti europei; l’innovazione sociale che crea nuovi sapere tecnici o organizzativi e un nuovo approccio pragmatico ai problemi sociali.

Il modulo costruisce l’infrastruttura personale, motivazionale, comportamentale e di meta-cognizione, sulla quale la formazione può realmente ed in maniera diretta influenzare il benessere degli allievi e aprire opportunità altrimenti precluse, tanto più in un momento di forte disoccupazione giovanile, disagio sociale e recessione del nostro Paese, promuovendo l’importanza delle formazione continua per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva (obiettivi della Strategie UE) della società della conoscenza.

Si mira promuovere competenze sociali, che includono competenze personali, interpersonali e interculturali e riguardano tutte le forme di comportamento che consentono alle persone di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa, in particolare alla vita in società sempre più diversificate.

 

  • Think Tank

I Think Tank sono uno strumento di promozione del pensiero attivo, critico e riflessivo degli allievi dei Master su temi di attualità politica, economica, produttiva, sociale, aziendale, etc.. Sollecitati dalle domande e dall’attivismo di politici, professori, imprenditori, professionisti, ricercatori, gli allievi interpretano le dinamiche di contesto e propongono idee, riflessioni, linee di sviluppo, rafforzando un comune senso di appartenenza alla società civile in tutte le sue dimensioni.

 

  • HR Management

Il modulo introduce al processo di gestione delle HR, descrivendone attività e compiti della funzione. Verranno affrontate le tecniche di gestione aziendale attraverso competence based. Particolare riguardo verrà dato al concetto di competenza, alla base dell’intero processo di valutazione HR.

 

  • Marketing & Communication Management

Il modulo affronta il marketing aziendale inteso come processo strategico e operativo, attraverso il quale il management coglie o anticipa i cambiamenti del mercato e dell’ambiente esterno, trasformandoli in opportunità e piani per sostenere la competitività aziendale, coerentemente con gli orientamenti strategici e le risorse interne all’organizzazione. Introduce al marketing strategico ed operativo di prodotto e di brand. Analizza gli strumenti di ricerca quali/quantitativa attraverso i quali si sviluppa un’attenta analisi e comprensione del mercato e, pertanto, una più efficace pianificazione degli obiettivi di marketing e di comunicazione, oltre che di finanza e di risorse umane. Ampio risalto verrà dato all’acquisizione di competenze necessarie per poter operare tramite l’utilizzo degli strumenti digitali, analitici e innovativi propri del web e del social media marketing, mettendo in evidenza le novità introdotte continuamente dal web e la possibilità di utilizzare i blog, le community e i social network, come strumenti di comunicazione aziendale.

 

  • Amministrazione e controllo di gestione

Il modulo introduce al mondo economico e finanziario aziendale, avviando gli allievi alla lettura, interpretazione e valutazione aziendale, attraverso la comprensione dei principi contabili, del bilancio d’esercizio e delle relazioni che collegano variabili e voci patrimoniali, economiche e finanziarie. Promuove competenze gestionali e strumenti di controllo, ritenuti indispensabili per il management che risponde ad obiettivi e risultati quantificati e oggettivi, accrescendo conoscenze generali di finanza aziendale.

Il programma didattico delle fasi di specializzazione è presente sulle pagine dei singoli Master.

 

 

Programma Didattico – Fase di Specializzazione

La parte specialistica del Master sviluppa una metodologia di studio innovativa e integrata nei settori amministrativi, gestionali e finanziari d’impresa, con un elevato livello di preparazione e una visione integrata delle problematiche aziendali. La finalità è quella di soddisfare l’esigenza espressa dalle aziende di competere nei mercati mondiali, avvalendosi di personale fortemente motivato che sia specializzato nello sviluppo di sistemi di pianificazione e controllo e, al contempo, in grado di monitorare e garantire la redditività dei business aziendali.

 

  • La contabilità generale: analisi dei principali flussi contabili

Sarà sviluppato il tema della contabilità generale e delle principali scritture contabili (ciclo attivo, ciclo passivo, cespiti, cassa/banche, assestamento). Questi argomenti saranno calati nella quotidianità della vita aziendale coinvolgendo gli allievi in una simulazione dei principali processi gestionali di area amministrativa, utilizzando un software ERP.

  • La determinazione del costo di un prodotto/servizio: progettare e manutenere un sistema di contabilità analitica

L’attenzione in questo caso sarà rivolta verso un approccio di tipo Full Costing basato alternativamente sui centri di costo e su una visione per attività e per processi (Activity-Based Costing). Il corso intende fornire adeguati elementi di conoscenza sulle diverse fasi di progettazione e di messa a regime del sistema di contabilità analitica (localizzazione, attribuzione, allocazione e imputazione).

  • Governare in modo razionale ed anticipatorio: il budget come strumento economico ed organizzativo. Il sistema dei budget operativi.

Il budget è un formidabile strumento di condizionamento positivo dei comportamenti organizzativi in azienda. Il modulo si sviluppa dunque attraverso una prospettiva di analisi a carattere multidimensionale delle potenzialità del budget, ponendo adeguata attenzione non solo alla sua funzione di programmazione economico-finanziaria, ma anche al ruolo giocato nei processi di motivazione, valutazione, integrazione e coordinamento. Il modulo focalizza l’attenzione sulla corretta programmazione della politica degli investimenti (Capex) con particolare riguardo al suo impatto sul budget e sull’attuazione della prospettiva finanziaria e monetaria nel processo di budgeting.

  • Misurare i risultati realizzati rispetto agli obiettivi definiti: il reporting e la variance analysis

La progettazione di un sistema di controllo di gestione si rivelerebbe un esercizio infruttuoso senza un’adeguata attenzione alle modalità attraverso le quali dovranno essere restituite le informazioni a coloro che prendono decisioni in azienda. Il sistema di reporting è perciò lo “schermo” attraverso il quale gli utenti aziendali accedono al controllo di gestione.

  • Misurare la performance globale d’impresa: l’analisi per indici per misurare la solidità, la redditività, la liquidità e lo sviluppo dell’impresa.

Il presente modulo intende fornire una disamina dei principali ratio per sviluppare correttamente l’analisi di bilancio. Si analizzerà la predisposizione del Rendiconto Finanziario secondo il Principio Contabile O.I.C. 10, attraverso il Metodo Diretto ed il Metodo Indiretto e attraverso criteri alternatvi quali il metodo FCFO e FCFE. Saranno analizzati i criteri per la valutazione degli investimenti in un ottica di medio-lungo periodo. L’attenzione sarà posta particolarmente agli strumenti e ai criteri del capital budgeting con particolare riguardo ai metodi dei flussi di cassa attualizzati (NPV, IRR, PVI) e ai metodi dei flussi di cassa non scontati (PB, ARR).

  • L’analisi finanziaria nell’ottica di un corretto rapporto Banca-Impresa: la gestione strategica ed operativa del debito.

Il modulo intende fornire gli strumenti per la corretta comprensione (prima) e la gestione strategica ed operativa (dopo) del rapporto Banca-Impresa. Saranno presentati gli strumenti del credito operativo (RiBa, anticipo fatture, castelletto) per spingersi ad una prospettiva più a carattere strategico nella gestione del debito verso gli istituti finanziari.

  • La costruzione del Business Plan

Il modulo intende fornire gli strumenti per la corretta comprensione e applicazione degli strumenti utili per la costruzione di un business plan. La redazione di un BP prevede una prima fase qualitativa (SWOT Analysis, analisi di sensitività) e una seconda fase più quantitativa.

 

Career Counselling e Bilancio delle Competenze

La costruzione di un percorso professionale e di vita

Durante l’intero percorso formativo gli allievi, partendo da un’autovalutazione delle proprie inclinazioni e attitudini professionali e dalla capacità di fronteggiare il mercato del lavoro, sono supportati dallo staff interno dei counsellor in un percorso guidato di orientamento e lavoro.  Si tratta di un percorso trasversale, continuo, strutturato e altamente personalizzato, che si integra alle ore di formazione in aula e di lavoro sullo sviluppo delle soft skills.

Il percorso di Career Counselling si struttura in tre importanti momenti:

  • in apertura, in occasione dello svolgimento delle prove di selezione e delle prove d’ingresso. La finalità è individuare attitudini, punti di forza ed eventuali lacune di conoscenze e comportamenti da recuperare;
  • in itinere, attraverso la compilazione di schede, test psicoattitudinali, prove di verifica, colloqui con gli orientatori e lo svolgimento di attività di socializzazione, di assessment, role play e di simulazioni di prove di selezione. Operativamente, inoltre, gli allievi sviluppano la conoscenza degli strumenti e dei canali di ricerca nel complesso mercato del lavoro, di come si sostiene un colloquio e della redazione del curriculum vitae.
  • in chiusura, attraverso la definizione del progetto professionale e di vita e la redazione del carnet delle competenze, che certifica il portfolio competenze di ciascun allievo.

Gli strumenti adottati sono quelli del Bilancio delle Competenze.

In quest’ottica, il Bilancio delle Competenze ed il Career Counselling rappresentano un percorso di valutazione della situazione attuale e potenziale dell’allievo, che si conclude con l’elaborazione di un progetto finalizzato allo sviluppo professionale della persona e di un profilo psicoattitudinale.

Il percorso completo e complesso è parte del know how proprio della Scuola e racchiuso nel Manuale di gestione della qualità di AFORISMA, certificato dall’organismo DetNorske Veritas Italia srl (DNV) a norma UNI EN ISO 9001:2015.

Il percorso è anche certificato a livello europeo, in quanto oggetto di studio e confronto all’interno del Progetto Pilota “Counselling: Certified Professionals and Processes”, Programma Leonardo da Vinci 2004, di cui AFORISMA è stata coordinatore scientifico.

 

Valutazione e Monitoraggio

L’efficacia, step by step

Durante lo svolgimento del Master sono previsti momenti di verifica volti a fornire sia ai docenti che ai partecipanti un puntuale ritorno circa l’efficacia del processo di apprendimento.

La valutazione complessiva tiene conto di molteplici fattori: il livello delle conoscenze, delle abilità pratiche, lo sviluppo delle capacità di analisi e di sintesi, il contributo al processo di apprendimento collettivo, così come le capacità progettuali, la leadership, lo spirito di iniziativa dei partecipanti.

Strumenti di verifica sono le prove scritte, le simulazioni, le esercitazioni individuali, i lavori di gruppo, i brief aziendali e il project work quale esame finale, i questionari di valutazione delle varie fasi di sviluppo del Master.

Stage

Rappresenta l’ultima parte del percorso formativo legato al Master AFORISMA.

Ogni stage è progettato con cura affinché ogni allievo possa fattivamente mettersi alla prova, vivere un ruolo in azienda, sperimentare quanto appreso nel corso delle diverse attività in aula, attraverso una visione integrata delle problematiche aziendali. Consente di vivere un’esperienza professionalizzante calibrata sulle attitudini e potenzialità degli allievi, definite sulla base di colloqui di orientamento, oltre che della necessità espressa dalle aziende partner della Scuola.

Gli stage, infatti, si svolgono presso aziende selezionate sull’intero territorio nazionale e sono scelte in base alla coerenza fra i progetti proposti e gli obiettivi formativi del programma.

Per quelli svolti fuori dalla Regione Puglia, sono previste delle indennità di partecipazione non inferiori a 400 euro lordi mensili. L’importo dell’indennità varia da Regione a Regione, in base alle normative locali.

 

Placement

La Scuola propone ai propri ex allievi a 6 mesi dal termine del Master una scheda di valutazione di livello qualitativo, per la misurazione delle abilità intellettuali, professionali, relazionali e sociali, e di livello quantitativo con la rilevazione della percentuale di placement (inserimento lavorativo).

Le ultime rilevazioni riportano un dato di placement complessivo pari a 86%.

Nell’ambito del servizio di accompagnamento e orientamento al lavoro, AFORISMA ha dato vita a un Ufficio Stage e Placement, la cui finalità è quella di favorire l‘inserimento dei propri allievi nel mondo del lavoro.

L’obiettivo è quello di accompagnare ogni allievo durante la fase dello stage fino alla completa integrazione nel mondo del lavoro per poi continuare, nel processo di accompagnamento orientativo, con aggiornamenti tematici rispetto al settore di appartenenza formativa e lavorativa. Per raggiungere gli obiettivi, svolgiamo attività di supporto finalizzate a facilitare la ricerca consapevole del lavoro inviando la tua candidatura alle aziende partner e/o inoltrandoti annunci di lavoro pervenutici dalle aziende collegate.

È un’area strategica che si è rivelata fondamentale per gli allievi e per gli ex allievi.

Alcune delle aziende partner in cui potresti fare lo stage

Giochi Preziosi
Adecco
Prenatal
Links
Xperience
GiGroup
Grammelot
Humangest
Manpower
Banca Popolare Pugliese
Randstad
Promos Italia
Mediaset
Openjobmetis
Leroy Merlin
CoMMedia
Sea Style
Distretto Produttivo Puglia Creativa
Barocco Spa
Barbetta
Natuzzi
Ikea
Sembox
Wolters Kluwer
Digital & Law Department
Fmts Group
Formare
RestWorld
Luna
Sistema Management
Tourango
Culturambiente
TDF Mediterranea
Puglia Eco Travel
GAMS
Innovaction
CimeWeb
Soavegel
Elios Tour
Tempi Moderni
3M lab
Cool club
delab
the village
mgsales

Video Intervista

Metodologie Didattiche

La centralità dell’apprendimento

L’apprendimento di nozioni sviluppa conoscenze, l’apprendimento esperienziale sviluppa abilità. L’insieme delle due sviluppa le competenze. (Elisabetta Salvati, Presidente AFORISMA School of Management)

Il modello formativo di AFORISMA rappresenta un punto di riferimento importante nell’ambito della Formazione Manageriale e organizzativa ed ha caratteri fortemente innovativi.

La strutturazione didattica è basata sull’integrazione di elevati contenuti culturali e specialistici associata ad un approccio di tipo operativo ed esperienziale (Learning By Doing), secondo la cornice metodologica delle Flipped Classroom, un approccio metodologico che ribalta il tradizionale ciclo di apprendimento fatto di lezione frontale, studio individuale a casa e verifiche in classe.

Le giornate di lezione, pertanto, sono generalmente strutturate in questo modo:

1) breve panoramica dei concetti chiave;

2) lancio dell’esercitazione/mini project work;

3) lavoro di gruppo degli allievi (seguiti dai docenti e/o dai tutor didattici);

4) condivisione e presentazione dei risultati prodotti in plenaria;

5) restituzione del feedback e spiegazione da parte del docente.

L’apprendimento esperienziale è processo programmato e strutturato in esperienze dirette, strumenti di riflessione e facilitazione mirati a promuovere le conoscenze del settore lavorativo in cui si opera e sviluppare le competenze pratico-operative e trasversali necessarie.

Le metodologie didattiche inserite nel processo di apprendimento della Scuola si collocano nell’ambito di quattro gruppi di tecniche attive:

  • tecniche simulative, per l’interpretazione e l’analisi dei comportamenti e dei ruoli sociali assunti nelle relazioni interpersonali e per lo sviluppo delle competenze decisionali e procedurali;
  • tecniche di analisi della situazione sui casi reali, per lo sviluppo di capacità analitiche e predittive;
  • tecniche diriproduzione operativa, per affinare le abilità tecniche e operative mediante la riproduzione di una procedura;
  • tecniche di produzione cooperativa (Cooperative Learning), per lo sviluppo integrato di competenze cognitive, operative e relazionali.

L’insieme di queste metodologie viene attuato in specifici mini project work, lavori di gruppo volti a simulare l’analisi, lo sviluppo, la risoluzione di casi aziendali.

 

Smart Learning e didattica in presenza

Un apprendimento al passo con i tempi

AFORISMA è dotata di una piattaforma customizzata Moodle, un ambiente di apprendimento virtuale dinamico e interattivo, nel quale docenti e allievi possono confrontarsi anche a distanza utilizzando tutti gli strumenti a disposizione: chat, forum, aule virtuali per le lezioni e i lavori di gruppo, compiti e workshop, sezioni e cartelle dedicate alla condivisione di dispense e materiali di approfondimento, quiz di fine modulo e test di verifica delle conoscenze. Questa piattaforma è stata ulteriormente potenziata e sviluppata a fronte della situazione generata dal Covid-19. Pertanto, gli strumenti offerti da Moodle sono stati integrati e potenziati con:

– strumenti di editing condiviso forniti dalla Suite Google (spazio di archiviazione illimitato su drive, indirizzo e-mail personalizzato con dominio AFORISMA per ogni allievo, Jamboard per brainstorming e lavagne virtuali, meet per le riunioni virtuali);

– le aule virtuali e i webinar offerti da Zoom, ma anche Jitsi e Meet per i lavori di gruppo e le esercitazioni.

In questo modo, accedendo in piattaforma, allievi e docenti hanno a disposizione tutti i materiali didattici, le tracce dei lavori da svolgere, i lavori già svolti in gruppo o individualmente, le aule virtuali e il riepilogo dei risultati ai test di verifica svolti, con un semplice click, sempre e ovunque. Infatti, la piattaforma è disponibile anche in versione mobile, scaricando gratuitamente l’app dedicata dallo store del proprio smartphone.

AFORISMA è perfettamente attrezzata per lo svolgimento delle lezioni di General Management in presenza, garantendo il rispetto delle norme di sicurezza legate al Covid 19.

Infatti, sono state allestite due aule destinate alle lezioni di General Management:

– ogni aula ha una capienza di 20 persone, con i banchi disposti ad almeno 1 mt di distanza gli uni dagli altri;

– all’interno di ogni aula sono presenti telecamere a soffitto e microfoni ambientali al fine di garantire l’interazione tra un’aula e l’altra aprendo un collegamento con Zoom;

– nei corridoi è presente la segnaletica finalizzata a separare la porta di ingresso e quella di uscita, al fine di evitare assembramenti;

– nelle aule e nei locali della Scuola sono presenti dispenser utili all’igienizzazione frequente delle mani;

Inoltre, AFORISMA fornisce ai propri allievi delle mascherine brandizzate, realizzate a mano in cotone.

Think Tank e Networking

L’arte di pensare in rete

Nel processo di sviluppo manageriale dei programmi formativi di AFORISMA un ruolo centrale assumono i momenti di networking e di scambio. La Scuola crede fortemente che nessun percorso formativo possa generare valore se non è accompagnato da momenti di speculazione intellettuale che permettano la valorizzazione delle competenze, della comunità e dell’identità personale.

  • Think Tank (dall’inglese “serbatoio di pensiero”). E’ uno spazio di sviluppo del pensiero attivo, critico e riflessivo dei partecipanti. E’ costituito da una serie di incontri di scambio pensati per cogliere i cambiamenti in atto e generare idee di valore grazie a dibattiti e riflessioni in materia di lavoro, occupazione, politiche attive per il lavoro e per i giovani, politica economica, impresa, cittadinanza attiva e democrazia, cultura, valori.

La riflessione, il confronto, l’interrogazione, la ricerca all’interno del Think Tank sono guidate da expertise ogni volta distinte e differenti: referenti istituzionali e politici, direzione didattica, professori universitari, responsabili di aziende e manager, giovani impegnati attivamente. Gli allievi dei percorsi Master elaborano delle riflessioni e un’intervista semi-strutturata da sottoporre di volta in volta all’ospite per attivare il confronto e il dibattito sui temi caldi di interesse, partendo dall’analisi dell’ultimo libro pubblicato dall’ospite di turno.

Gli ospiti che saranno invitati ad intervenire si distinguono per i contenuti umani, culturali e professionali della loro storia di vita, per quanto realizzato e per il concreto impegno civile – oltre che professionale – espresso, presentandosi ai nostri allievi come “modelli positivi”.

 

Negli ultimi anni accademici, sono stati ospiti dei Think Tank:

– 22/02/2019 Enrico Letta con il libro “Ho imparato”;

– 18/04/2019 Pierluigi Celli con il libro “La stagione delle nomine”;

– 17/05/2019 Paolo Borrometi con il libro “Un morto ogni tanto”;

– 07/06/2019 Elsa Fornero con il libro “Chi ha paura delle riforme”;

– 16/12/2019 Carlo Cottarelli con il libro “Pachidermi e pappagalli”;

– 24/01/2020 e 16/12/2020 Massimiliano Valerii con i libri “La notte di un’epoca” e “Il contagio del desiderio”;

– 25/02/2021 Tito Boeri con il libro “Riprendiamoci lo Stato”.

 

  • Network professionale. La presenza in aula, tra i partecipanti, di expertise e professionalità differenti rappresenta un terreno fertile per l’attivazione di processi di scambio tra culture e esperienze imprenditoriali differenti. Il network è sostenuto dalla Scuola anche successivamente alla conclusione del percorso formativo, in quanto potenziale base per la nascita di idee integrate e innovative.

 

Project Work

L’esame finale del percorso

Durante tale fase, gli allievi, in gruppi multidisciplinari, applicano e collegano le tecniche, le conoscenze e le competenze acquisite in aula.

Il Project work, infatti, è un processo formativo che si caratterizza per i seguenti aspetti fondamentali:

– il Cooperative Learning e il Learning by Doing come metodologia didattica;

– l’esistenza di un’azienda “madrina” o “committente”;

– l’elaborazione di una Business Idea in collaborazione con l’azienda madrina o committente, sulla base della quale gli allievi elaborano un vero proprio Business Plan.

Nella XX edizione gli allievi hanno realizzato piani di sviluppo strategici per Puglia Eco Travel – progetto di InnovAction, cooperativa e startup innovativa per la sostenibilità in Puglia; REACT – progetto di telemedicina dell’azienda Grammelot; Apulia Upgrade – startup di un ex allievo AFORISMA per la valorizzazione del territorio pugliese; Durango Edizioni – marchio della casa editrice La Cicloide; HRCoffee.

Per la XXI edizione, gli allievi daranno vita ad un processo di Enterpreneurial Discovery, lavorando per la realizzazione di piani di impresa di aziende o startup che si sono distinte, o vogliano distinguersi, nell’ottica di una crescita intelligente, inclusiva, digitale e sostenibile, grazie, soprattutto, alla loro  capacità di coniugare il saper fare e la creatività con l’uso sapiente delle tecnologie.

La Scuola lancia ogni anno una campagna di raccolta  adesioni da parte di:

– aziende  interessate  a  proporre, senza nessun costo di partecipazione, idee di sviluppo, prodotti o servizi, vecchi e nuovi, da  sottoporre come case-history agli allievi;

– ex allievi che vogliano avviare una propria startup o che abbiano un’idea di impresa da sottoporre ai nostri allievi.

Nel primo caso, il Project Work si configura come esperienza di Impresa Consulenziale Simulata (ICS), nel secondo caso, invece, come esperienza di Impresa Formativa Simulata (IFS).

Il Project Work vuole contribuire alla creazione di una comunità che possa “contare su un sistema imprenditoriale con forte cultura della responsabilità sociale, che investe in ricerca e innova, partecipa alle sfide collettive per la sostenibilità ambientale, concilia i tempi vita-lavoro, ha cura della dignità del lavoro e dei lavoratori, della loro sicurezza, della loro salute. Insomma, un sistema che concorre consapevolmente al miglioramento della qualità della vita individuale e collettiva” (tratto da Smart Specialization strategy – Smart Puglia 2020). Una comunità che possa contare su un sistema di istruzione, formazione ed alta specializzazione.

Il corpo docente del Master AFORISMA in Business Management è composto da accademici, professionisti, consulenti e dirigenti d’azienda in grado di offrire standard di insegnamento di altissimo livello, grazie alla conoscenza effettiva dei problemi aziendali derivata da esperienze significative di direzione, consulenza o ricerca, nonché dall’abilità specifica nell’utilizzo dei metodi attivi di apprendimento

Luigi Adamuccio

Luigi Adamuccio

Analista Professional Organizzazione - Banca Popolare Pugliese
Gianluca Greco

Gianluca Greco

Consulente e formatore
Antonio Destratis

Antonio Destratis

Responsabile Risorse Umane - Links Management and Technology Spa
Davide Ricupero

Davide Ricupero

Direttore di filiale - BCC San Marzano
Ronny Trio

Ronny Trio

Docente di Marketing - Università del Salento
Paola Brocero

Paola Brocero

Consulente Direzionale – Sistema Management
Dario Bussolin

Dario Bussolin

Innovation Manager – BeInValYou AHCG
Enrico Calcagnile

Enrico Calcagnile

Coordinatore Politiche attive del Lavoro – ADECCO
Nando Cannone

Nando Cannone

Fondatore e Ceo - Blue Web
Raffaele Contini

Raffaele Contini

Senior Consultant – Xperience
Vittoria Scagliusi

Vittoria Scagliusi

Consulente Organizzativa e di Marketing, Formatore e Docente
Alice Di Pietro

Alice Di Pietro

Digital Content Strategist e giornalista professionista
Giorgio Giaffreda

Giorgio Giaffreda

Docente Senior
Cinzia Lagioia

Cinzia Lagioia

Direttore - Distretto Produttivo Puglia Creativa
Piergiuseppe Laera

Piergiuseppe Laera

Coordinatore Politiche Attive – Umana
Luca Lorenzini

Luca Lorenzini

Training & Communication Manager – AVIVA
Giuseppe Lovecchio

Giuseppe Lovecchio

Supply Chain Senior Consultant - APICS
Massimo Mantovani

Massimo Mantovani

Reporting Manager – Colussi S.p.A.
Emanuele Mascherpa

Emanuele Mascherpa

HR & Culture Consultant – Abraconsulting
Massimo Memmola

Massimo Memmola

Senior Partner – Sistema Management
Carlotta Meneghini

Carlotta Meneghini

Display Team Lead – Vodafone
Germana Agnese Napolitano

Germana Agnese Napolitano

Professional Coach & Trainer
Antonella Pirro

Antonella Pirro

Partner – Focus Management
Simona Vallone

Simona Vallone

Consulente del Lavoro

Quota di partecipazione al Master:€ 9.000 + iva

Un vero e proprio investimento sul futuro.

La quota comprende il materiale didattico, la webmail, l’accesso online ai servizi dell’area riservata e della piattaforma e-learning, l’utilizzo della rete wireless, l’AFORISMA Card e tutta la serie di servizi extradidattici correlati.

 

Borse di Studio

Sono disponibili Borse di Studio messe a disposizione dalle aziende partner della Scuola.

Requisiti di merito per ottenere le Borse di Studio aziendali sono:

–           superamento della selezione;

–           non aver fatto richiesta di borse di studio ad enti pubblici o privati;

–           età massima 28 anni;

–           laurea con votazione minima di 100/110;

–           punteggio alle selezioni di almeno 60/100  (minimo 28/40 ottenuti nel colloquio individuale).

 

Accordi con Istituti di Credito

AFORISMA, in collaborazione con alcune banche, mette a disposizione dei partecipanti finanziamenti con pagamenti rateali a tasso ZERO (fino a 24 mesi).

 

Rateizzazione personalizzata

La retta di frequenza del Master è da corrispondere in 4 rate. Sulla base di richieste argomentate e specifiche, da valutare in singoli colloqui, è possibile accordare un numero maggiore di rate.

Requisiti di Ammissione

La ricerca dei migliori talenti

I Master sono a numero chiuso. La Scuola effettua uno screening iniziale dei curricula dei candidati per l’ammissione al Master.

L’ammissione ai Master avviene attraverso un rigoroso processo selettivo che mette in evidenza motivazioni e attitudini personali e garantisce la creazione di un ambiente particolarmente stimolante, con allievi motivati, curiosi, dalle spiccate capacità relazionali.

Tale processo di selezione è mirato a capire, da un lato, se i candidati sono adatti a frequentare il Master e, dall’altro, se il Master corrisponde alle loro aspettative.

Per essere ammessi al Master è necessario soddisfare i seguenti requisiti.

  • Lauree in qualsiasi disciplina (triennale, magistrale, V.O.)
  • Forte motivazione ed attitudine al management aziendale
  • Capacità relazionali e comunicative
  • Età massima di 32 anni
  • E’ ammessa la frequenza di singoli moduli a professionisti, lavoratori ed imprenditori

Il processo di selezione prevede un primo step di valutazione dei requisiti di ammissione, attraverso la compilazione della domanda di ammissione alla selezione. In caso di valutazione positiva della domanda, è possibile accedere alle successive prove di selezione che consistono in:

  • test psicoattitudinali e di logica, finalizzati a far emergere le competenze/potenzialità in termini di: intelligenza emotiva, capacità logiche, logico-visive, logico-numeriche e problem solving;
  • prova di assessment, finalizzata a far emergere la capacità di collaborazione e di integrazione all’interno di un gruppo, o prova di problem solving, per la quale non sono richieste competenze tecniche specifiche;
  • colloquio attitudinale e motivazionale, finalizzato alla rilevazione di motivazioni, attitudini e potenzialità.

Il processo di selezione si svolgerà online, grazie alla nostra piattaforma FAD.

 

Attestazione finale

La Certificazione dell’apprendimento.

Certificato finale. Al termine del master ogni partecipante riceverà il Carnet delle Competenze, quale report finale delle competenze acquisite in aula e in fase di project work, certificate dalla Scuola attraverso il sistema di valutazione degli apprendimenti in itinere e finale, con l’esame di chiusura. Sarà inoltre fornita una Attestazione Finale contenente i dati sulla frequenza dell’allievo, sulla durata del percorso e la sua articolazione.

Il Diploma ha valore professionale e, come titolo culturale, è valutabile secondo la normativa vigente nei termini indicati nelle tabelle dei pubblici concorsi. Per alcuni bandi, l’attestato di specializzazione è indispensabile per la partecipazione.

FAQ

SELEZIONE E AMMISSIONE 

Quando sono previste le selezioni?

Le selezioni si svolgono mensilmente tramite gli  Open Days Online, giornate gratuite di orientamento e selezione. Per conoscere la data più vicina, se non l’hai trovata su questa pagina, basta andare su https://master.aforisma.org/selezioni/. Per qualsiasi chiarimento, puoi chiamare al numero 0832 217879 o inviare una mail a info@aforisma.org.

Quali sono le modalità di prenotazione agli Open Days?

I laureandi e i laureati che intendono partecipare agli Open Days, devono registrarsi sul form presente su questa pagina, al quale si arriva dai pulsanti “Partecipa all’Open Day”.

In alternativa, puoi registrarti su https://master.aforisma.org/selezioni/.

Una volta registrati, bisognerà compilare la domanda di ammissione che si riceverà via mail.

Verrà richiesto l’invio della seguente documentazione.

  • Curriculum vitae
  • Per i laureati: certificato di laurea con votazione riportata e certificato degli esami sostenuti
  • Per i laureandi: certificato degli esami con votazioni
  • Eventuali ulteriori certificati attestanti la partecipazione a corsi (ECDL, certificazione di inglese, ecc.)
  • Per coloro che fanno domanda di borsa di studio legata al reddito: indicazione dell’ISEE
  • Una fototessera

Come va inviata la documentazione richiesta?

La documentazione dovrà essere inviata alla Dott.ssa Deborah De Nigris, all’indirizzo denigris@aforisma.org.

Quali sono i requisiti necessari per partecipare ai Master Post Lauream AFORISMA?

Possono iscriversi laureati e laureandi, di età inferiore ai 32 anni, che dimostrino, in sede di colloquio, un reale interesse, una forte motivazione e una buona predisposizione per le tematiche trattate.

In cosa consiste l’iter di selezione?

L’iter di selezione è articolato in tre fasi:

  • test logico-matematico e test psico-attitudinale;
  • prova di dinamica di gruppo;
  • colloquio tecnico-conoscitivo, finalizzato ad indagare motivazioni e attitudini del candidato e a valutarne il curriculum in relazione a carriera universitaria, conoscenza delle lingue, esperienze formative e professionali.

In cosa consiste il test logico-matematico?

Si tratta di un breve test composto da domande di tipo logico-matematico a risposta multipla.

In cosa consiste il test psicoattitudinale?

Si tratta di un breve test composto da domande a risposta aperta che indagano le attitudini, le esperienze, le motivazioni e le passioni della persona.

In cosa consiste la prova di dinamica di gruppo?

I candidati sono coinvolti in discussioni su argomenti di vario tipo: fatti di cronaca, attualità, significati attribuiti al lavoro e alla formazione ecc., sotto la supervisione di uno o più osservatori.

In cosa consiste il colloquio tecnico-conoscitivo?

Il colloquio mira a delineare un quadro delle caratteristiche personali dei candidati, nonché il grado di interesse e motivazione per la partecipazione al Master e le conoscenze tecniche di base.

Le prove previste si svolgono tutte in un solo giorno?

Sì, le prove si svolgeranno nell’arco di una giornata, in modalità on line.

Entro quanto tempo si conoscerà l’esito dei colloqui?

L’esito dei colloqui sarà inviato agli interessati tramite e-mail entro tre giorni lavorativi dalla data di svolgimento della selezione.

La partecipazione alle selezioni mi impegna in qualche modo ad iscrivermi?

Assolutamente no. Anzi, è un momento di orientamento e di confronto. I candidati che superano le selezioni non hanno alcun obbligo ad iscriversi.

ORGANIZZAZIONE

Quante giornate mi impegna il Master e per quante ore?

Il Master è articolato in giornate da 8 ore e si svolge dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 18:00. Il calendario delle lezioni viene pubblicato settimanalmente sulla piattaforma Moodle. Le lezioni, a seconda del calendario e delle disposizioni riguardanti il Covid-19, si svolgono in presenza o in modalità Smart Learning.

Il Master è full time?

Sì, è full time.

Il Master è accreditato ASFOR?

Sì, lo è.

Perché è importante?

ASFOR si occupa di distinguere i Master di valore, che offrono seria Formazione Manageriale, da tutti gli altri percorsi.

L’accreditamento avviene se si rispettano requisiti molto rigidi; tra quelli più importanti, vanno ricordati i seguenti.

  • Forte coerenza tra il mercato professionale e il programma didattico. Il Master deve favorire l’incontro tra chi lo frequenta e il mondo del lavoro.
  • Il corpo docente deve essere adeguato in termini di qualità, dimensione e specializzazione.
  • La didattica deve far sì che l’allievo sviluppi non solo conoscenze ma anche capacità di utilizzare strumenti e mettere in pratica comportamenti manageriali, attraverso l’uso di metodi didattici in grado di favorire il suo coinvolgimento attivo.
  • iIl Master deve prevedere un tasso di placement, a 6 mesi dal termine, che non sia inferiore all’80%.

Qual è la percentuale di allievi che trova occupazione alla fine del Master?

La più recente indagine di placement svolta dalla Scuola, ha rilevato che l’86% dei nostri allievi trova occupazione stabile entro un anno dal termine del Master.

Quante ore dura il Master?

Il Master ha una durata complessiva di 1.400 ore, così articolate:

–           420 ore di General Management, di cui 60 ore di Business English e 90 ore di Percorso di Career Counselling e Bilancio delle Competenze;

–           100 ore di Concentration nella specializzazione prescelta;

–           200 ore di Project Work;

–           680 ore di Stage aziendale

Delle ore complessive di General Management e Concentration. 300 ore sono costituite da esercitazioni, mini project work e study group;

Il Master prevede la frequenza obbligatoria?

Sì. Solo agli allievi che non abbiano superato il 30% del monte ore di assenza viene rilasciato il Diploma.

Al termine del Master ricevo un Diploma?

Sì, il Diploma viene rilasciato agli allievi che non abbiano superato il limite massimo del 30% di assenze ed abbiano superato con esito positivo le prove di valutazione previste.

DIDATTICA

Come sono organizzate le lezioni?

Il programma del Master prevede 720 ore d’aula così strutturate:

  • Interclasse di General management
  • Corso di Business English
  • Fase di Concentration
  • Project Work
  • Brief aziendali, esercitazioni, role play, business case.

Si alternano momenti di studio individuale e di gruppo a lezioni in aula e a distanza con momenti di esercitazione, case study, role playing, business game e brief aziendali.

Cosa sono i test di valutazione intermedia?

Si tratta di test con domande a risposta multipla sugli argomenti trattati durante i moduli. Oltre a questi, è prevista l’elaborazione di tesine, brief aziendali e lavori di gruppo su specifiche tematiche.

Quali sono i criteri di valutazione dei test?

La valutazione dei test è espressa in centesimi, sulla base della percentuale di risposte corrette. La soglia minima di punteggio per il pieno superamento del test è 70.

Da chi è composta la Faculty dei Master?

La Faculty dei Master è composta da manager d’azienda, docenti universitari, esperti del settore, formatori e professionisti.

Il materiale didattico è fornito dalla Scuola?

Sì. Il materiale delle lezioni tenute in aula e ulteriore materiale di approfondimento saranno caricati su una piattaforma telematica, a cui tutti gli allievi possono avere accesso in qualunque momento.

È richiesta la conoscenza di sistemi informatici specifici?

Oltre al pacchetto Office, ed in particolare di Excel, verranno utilizzati alcuni software statistici (ad es. Access) o software di simulazione (ad es. GAMS), per cui una conoscenza di base (a parte GAMS, che si imparerà durante le lezioni) potrebbe facilitare l’apprendimento.

Le assenze vanno motivate? Serve un certificato medico?

È sempre necessario avvisare i tutor di eventuali assenze, anche se non è richiesta una specifica certificazione. Basta un preavviso. In ogni caso, non è possibile superare il 30% di ore di assenza.

Il Master prevede una fase specifica di preparazione al placement?

Sì. Il Master è orientato alla formazione professionale degli allievi, il che comprende sia una preparazione teorico-pratica sia un percorso strutturato di orientamento, Bilancio delle Competenze e Career Counselling, volto a sostenere al meglio i colloqui in diversi ambiti aziendali.

In cosa consistono i Project Work?

Al termine della formazione specialistica gli allievi, distinti in gruppi interdisciplinari, affrontano e sviluppano un complesso caso aziendale reale, commissionato da aziende del territorio locale e/o nazionale, proponendo soluzioni innovative e strategie di azione, attraverso strategic plan e functional plan.

Il Project Work rappresenta l’esame finale del Master ed è soggetto alla valutazione di una commissione. È un vero e proprio business plan e rappresenta l’ultima prova prima dell’ingresso nel mondo del lavoro. Il progetto consiste in un lavoro di gruppo della durata di 200 ore, da svolgere seguendo le direttive date dalla Scuola e dai referenti di ogni azienda.

C’è la possibilità di fare colloqui con le aziende per cui si è svolto il Project Work?

Sì, a seconda delle reali disponibilità dell’azienda e del profilo del candidato.

DOPO IL MASTER

È previsto uno stage alla fine del Master?

Sì. Alla fine della fase d’aula sono previste 680 ore (da 4 a 6 mesi) di stage in azienda o società di consulenza. Il periodo di stage rappresenta l’ultima parte del percorso formativo dei Master. Ogni stage è progettato con cura affinché ogni allievo possa fattivamente mettersi alla prova, per vivere un ruolo in azienda, sviluppare una visione integrata delle problematiche aziendali, sperimentare quanto appreso nel corso delle diverse attività Master. Lo stage è un ottimo biglietto da visita in occasione di colloqui di lavoro, non solo per il titolo che rappresenta, ma anche per l’esperienza e la crescita che ne derivano: lo stage è un’esperienza lavorativa a tutti gli effetti e, come tale, spendibile nella ricerca attiva del lavoro.

Che opportunità ci sono alla fine del Master?

La formazione ricevuta con il Master crea le basi per l’inserimento professionale nel settore di riferimento, in azienda, in società di consulenza o nella Pubblica Amministrazione, dando la possibilità di sviluppare percorsi di carriera non solo verticali, ma anche orizzontali.

Inoltre, la Scuola segue gli allievi anche dopo il Master, segnalando attraverso il proprio servizio di placement, opportunità lavorative presenti sul mercato.

Posso ricevere crediti formativi universitari con la frequenza del Master?

La decisione di riconoscimento dei crediti è rimessa ai Direttori di Dipartimento delle singole Università. L’allievo può autonomamente richiedere il riconoscimento di crediti dopo aver conseguito il Master.

ISCRIZIONE E BORSE DI STUDIO

Quanto costa il Master?

La retta di partecipazione è di 9.000 euro + iva.

La quota comprende il materiale didattico, la webmail, l’accesso online ai servizi dell’area riservata e della piattaforma e-learning, l’utilizzo della rete wireless, l’AFORISMA Card, con la quale si possono ottenere sconti e riduzioni con esercizi convenzionati, si può accedere alla promozione per l’acquisizione del patentino di Project Manager e si ha accesso automatico all’Associazione Alumnia, il network di tutti gli allievi AFORISMA.

La retta di frequenza del Master è da corrispondere in 4 rate. Sulla base di richieste argomentate e specifiche, da valutare in singoli colloqui con gli allievi, è possibile accordare un numero maggiore di rate.

Per gli allievi che vogliano saldare in un’unica soluzione, è prevista una riduzione del 5%.

AFORISMA, in collaborazione con alcune banche, mette a disposizione degli allievi finanziamenti con pagamenti rateali a tasso ZERO (fino a 24 mesi).

Sono previste Borse di Studio?

Per ogni Open Day, i candidati che non avranno fatto richiesta di Borsa di Studio a enti pubblici o privati, si potranno aggiudicare la Borsa di Studio, totale o parziale, messa a disposizione dalle aziende partner della Scuola che sostengono i Master.

Requisiti di merito sono:

  • max 28 anni
  • laurea con votazione minima di 100/110
  • punteggio selezioni (almeno 60/100, di cui almeno 28/40 ottenuti nel colloquio individuale)

La Scuola offre altre agevolazioni oltre alle borse di studio?

Sì. Tali agevolazioni riguardano gli alloggi e gli Istituti di Credito. AFORISMA ha stipulato una convenzione alloggi, alla quale hanno diritto tutti gli iscritti.

Il Master in Breve

Lecce - 22/11/2021

Durata: 12 mesi, stage incluso

Format: Full Time - Modalità Blended

Recensioni