Le metodologie didattiche manageriali: Come sviluppare le abilità per mettere in pratica le tue conoscenze teoriche

Se stai valutando se iscriversi ad un Master AFORISMA sono molte le domande che ti starai ponendo: molte sono certamente legate alla sua utilità futura, allo stage e soprattutto al lavoro ma ci sono diversi mesi da vivere a Scuola e ti starai chiedendo anche cosa farò ogni giorno per tante ore?

Iniziamo con il dire che il tipo di apprendimento e di didattica utilizzata nei Master non ha nulla a che fare con la formazione scolastica e accademica che hai vissuto sino ad oggi!

In queste esperienze tutto ciò che hai dovuto fare per il più del tempo è stato rimanere seduto dietro un banco ad ascoltare un docente che parlava, parlava e parlava; ogni tanto sarai intervenuto con qualche domanda durante le lunghe “spiegazioni” e ad un certo punto avrai dovuto sostenere una interrogazione o un esame!

La conclusione? Tante bellissime e certamente interessanti informazioni e conoscenze teoriche – che naturalmente avrai dovuto approfondire in altre ore di lettura e studio- e la testa piena di concetti ma…senza sapere come sviluppare le abilità per mettere in pratica operativamente ciò che sai!

Dimentica quel mondo, ciò che farai nelle aule Master AFORISMA è tutta un’altra storia!

Il Master è strutturato a partire dal significato etimologico del termine “Competentia”: parlare di competenza significa parlare di “conoscenze, capacità e atteggiamenti, abilità, bravura, esperienza, perizia, pratica, professionalità”.

Gli obiettivi di apprendimento del Master sono quelli di farti acquisire e sviluppare gli strumenti e le capacità necessari per ricoprire e svolgere un determinato ruolo professionale in un dato contesto, attraverso un tuo coinvolgimento attivo nelle giornate di aula.

In buona sostanza, ciò che vivrai è una sorta di rivoluzione copernicana del modo in cui hai vissuto sino ad ora lo sviluppo della conoscenza: se sino ad oggi al centro delle aule che hai frequentato c’era il docente – quindi le informazioni, il sapere, la formazione- da oggi ci sarai tu e il tuo processo di apprendimento, delle capacità e delle abilità operative.

Sono le metodologie didattiche a cambiare rispetto a ciò hai conosciuto sino ad ora: dalla lezione teorica con il docente dietro ad una cattedra, passerai a lezioni in cui il fare concretamente prenderà il più del tempo e i docenti saranno i facilitatori del tuo apprendimento!!

Allievi impegnati in esercitazione in gruppi

Quali sono le metodologie didattiche utilizzate?

Le metodologie didattiche dei Master AFORISMA trovano le basi nella metafora della “cassetta degli attrezzi” – cioè gli strumenti che tu utilizzerai per apprendere e lavorare- e sono di tipo esperienziale. L’apprendimento esperienziale è processo programmato e strutturato in esperienze dirette, strumenti di riflessione e facilitazione mirati a promuovere le conoscenze del settore lavorativo prescelto e sviluppare le competenze operative e pratiche necessarie.

Study group

Le metodologie didattiche manageriali inserite nel processo di apprendimento del Master si collocano nell’ambito di quattro gruppi di tecniche attive:

  1. tecniche simulative, in cui troviamo il role playing (gioco dei ruoli) per l’interpretazione e l’analisi dei comportamenti e dei ruoli sociali nelle relazioni interpersonali e l’action maze (azione nel labirinto) per lo sviluppo delle competenze decisionali e procedurali;
  2. tecniche di analisi della situazione che si avvalgono di casi reali; qui troviamo lo studio di caso e l’incident . Con lo studio di caso svilupperai le capacità analitiche e le modalità di approccio ad una situazione o a un problema, nell’incident, si aggiungono le abilità decisionali e quelle predittive;
  3. tecniche di riproduzione operativa: come si fa un piano di marketing? come si svolge la selezione del personale? l’analisi del potenziale? come si legge un bilancio? come si fa controllo di gestione?;
  4. tecniche di produzione cooperativa, tra cui troviamo il metodo del cooperative learning, per lo sviluppo integrato di competenze cognitive, operative e relazionali.
Allievi  impegnati nel beer game (business game in cui due squadre si affrontano mettendo in pratica le strategie di logistica e supply chain studiate in aula con Giuseppe Lovecchio)

In un prossimo articolo entreremo nel merito delle singole metodologie e proveremo a descriverti il percorso che ti condurrà dritto a trovare il lavoro che desideri!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.